EICMA, SUPER ENDURO e FLOW 2017-11-02T14:21:50+00:00

EICMA e BikeUP INSIEME PER LA PROMOZIONE DELLA BICICLETTA ELETTRICA

E-BIKE PROTAGONISTE DELL’EDIZIONE 2017 DI EICMA

EICMA È SEMPRE PIÙ ELETTRICA!

Spazio dedicato alle E-Bike nel padiglione 22, oltre 30 espositori in collaborazione con BikeUP

Milano, ottobre 2017 – Numeri alla mano, le E-Bike sono l’ultima tendenza in fatto di mobilità sostenibile. Sempre più persone le acquistano (vendite + 120% in Italia nel 2016), molti le noleggiano per provare un nuovo modo di fare turismo, tanti ne parlano, ma ancora troppo poche sono le persone che ne “sperimentano” gli innegabili vantaggi. La possibilità di fare movimento con uno sforzo graduale, che non stressi il fisico, e quella di muoversi con agilità in ambito urbano, senza necessariamente vestirsi come al Giro d’Italia per non sudare troppo, sono solo due. Un falso mito va sicuramente sfatato: chi usa una bici elettrica non fa fatica e non pedala.

E per rimanere fedele al suo DNA legato a tutto ciò che sarà protagonista del futuro a due ruote, EICMA ha deciso nel 2017 di diventare ancora più elettrica, aumentando lo spazio e le iniziative legati alle E-Bike. Anche perché tra gli acquirenti di bici elettriche in maggiore crescita figurano i motociclisti che, proprio perché di motori se ne intendono, non scambiano le E-Bike per scooter depotenziati, ma per bici a tutti gli effetti che sfruttano la forza propulsiva delle gambe in modo diverso da quelle interamente muscolari.

Unitamente ad EICMA, attore dell’ampliamento dell’area riservata alle bici a pedalata assistita è BikeUP, il primo festival in Europa dedicato interamente alle biciclette elettriche (30.000 visitatori nell’edizione 2017) con cui la fiera ha siglato per il secondo anno una partnership.

Gli espositori presenti a Rho dal 7 al 12 novembre saranno più di 30 e il pubblico potrà scoprire tra i differenti stand le ultime novità, osservare da vicino i modelli maggiormente venduti e capire un po’ meglio come funzionano motori, batterie e modalità di ricarica.

Ma l’esperienza a EICMA nel mondo delle due ruote elettriche non si limiterà all’osservazione e allo studio delle novità elettriche hi-tech all’avanguardia. Tra le iniziative più belle e divertenti a pedali curate da BikeUP ci sarà, infatti, la possibilità di provare alcuni dei modelli esposti, apprezzando la loro versatilità e facilità di uso, nell’Area Village di EICMA accanto al padiglione 18.

Chi desidera testare questo nuovo modo di andare in bicicletta avrà a disposizione ben 1.000 metri di pista con una pendenza costante dell’8%, per comprendere in prima persona i vantaggi della pedalata assistita.

I NUMERI DELL’E-BIKE

Le statistiche dimostrano quanto sia forte il trend e la crescita di interesse nel mondo elettrico, sia in Europa sia in Italia. Nel 2016 gli italiani che hanno acquistato e-bike sono 124.400, pari a +120% rispetto al 2015; stiamo assistendo ad una vera e propria rivoluzione che non mostra cenni di cedimento neanche per i prossimi anni. Basti pensare che nel 4° trimestre del 2016 sono state importate in Italia 40.800 bici elettriche, cifra molto vicina alle 60.000 unità vendute nei primi 9 mesi del 2016.

EICMA nasce come Esposizione internazionale di ciclo, motociclo e accessori nel 1914 a Milano. Dopo aver accompagnato la storia delle due ruote e del Paese per oltre 100 anni ed essere diventata l’Esposizione mondiale del Motociclismo, oggi rappresenta l’evento dedicato al settore più importante del mondo, per numero di espositori e per numero di visitatori. Attraverso l’Esposizione Confindustria ANCMA, l’Associazione Nazionale Ciclo Motociclo e Accessori, garantisce al settore delle 2 ruote, a motore e a pedale, attività di promozione e tutela a livello nazionale e internazionale. 

Ufficio stampa Eicma

Tel. 026773511

Email: press@eicma.it

Ufficio stampa BikeUp

Alessandra Agostini

Tel. 02 49468978

Email: agostini@atcomunicazione.it

edizione 2016

http://ebike.bicilive.it/eventi/eicma-2016/

SUPERENDURO E BIKE-UP, LE NOVITÀ 2017 IN AMBITO E-MTB

Il movimento E-MTB è in continuo fermento in tutto il mondo ed è sotto gli occhi di tutti l’enorme potenzialità che si nasconde dietro questi mezzi in grado di stimolare l’atleta più competitivo tanto quanto di avvicinare l’utente poco allenato e addirittura mettere d’accordo l’intera famiglia. Proprio in questa ottica nasce la collaborazione tra il Circuito Superenduro e l’evento fieristico leader in Italia nel settore bici elettriche BikeUP che caratterizzerà le due tappe di Canazei e La Thuile rispettivamente il 18 Giugno e il 16 Luglio. Se da un lato il Superenduro ha abbracciato il regolamento federale E-MTB e introdotto alcune piccole variazioni al format di gara come ad esempio lo sviluppo completo del giro e non più ridotto per dare modo a tutti i partecipanti di non perdersi nemmeno un metro di adrenalina e divertimento, dall’altro condivide il pensiero dello staff di BikeUp e crede fermamente che il valore delle E-Bike possa essere cercato anche altrove, nell’esperienza turistica ad esempio. – See more at: http://www.superenduromtb.com/home-news/superenduro-e-bike-up-le-novita-2017-in-ambito-e-mtb/#sthash.nT1pAaBW.dpuf

Durante le tappe del Superenduro con il format TrailUP, l’organizzazione del festival BikeUP, da a tutti la possibilità di esplorare il territorio, visitare aree di interesse culturale e paesaggistico anche remote senza eccessivo sforzo o allenamento grazie all’utilizzo delle biciclette elettriche. Escursioni di mezza giornata guidati da una guida esperta alla scoperta del territorio sia dal punto di vista culturale e paesaggistico che enogastronomico. L’obiettivo è quello di estendere l’esperienza dell’escursione in bicicletta anche a chi non è ciclista grazie all’ausilio dell’assistenza alla pedalata.